CURIOSITA’

Il socio Guaita Daniela partecipa al Raid dell’Etna e a Terre di Canossa 2017

 

Auto d’epoca e l’ Autoambulanza

 

Quante autoambulanze storiche avete visto presenti in tanti raduni e visite?   Ben poche !

 

Anche quest’ anno vai ad “Auto d’ Epoca” a Padova, e sei abbagliato  dai riflettori  sulle 5000 e più auto esposte e dal mondo dorato di Ferrari, Porsche, Rolls-Royce, ed ancora  dalle aste milionarie di Bonhams. Ma se sosti in un piccolo stand come quello del “Club Appia” questa volta ammiri  un’auto unica e speciale, la sola autoambulanza presente nella mostra, affascinante per la passione che ne ha permesso la rinascita; tante foto  documentano il ritorno di quest’ Appia autolettiga del 1958, targata SR13111,  in servizio per tanti anni presso l’Ospedale Trigona di Noto (SR). Passione senz’ altro,  ma anche rispetto per  l’etica che esprime una  croce rossa sul tetto.  All’ interno di questo mezzo un lettino, simbolo del dramma e del dolore, dell’ ansiosa attesa  e della  speranza; nei sedili dell’autista e dell’assistente il pensiero del buon samaritano animato dalla nobile  dedizione nei confronti del prossimo. Quale altra automobile più di questa si porta all’ interno  i destini ed i valori della vita?  Ben poche vecchie  autoambulanze ho visto anch’io, che comunque ho cercato di  documentare e che quindi potete vedere nel link.  Al museo della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere (MN)  c’è l’antesignana, una barella di lettiga del 1870; si può anche ammirare  l’autoambulanza CRI Fiat 521 del 1930.  Ad un raduno in Prato della Valle a Padova del 2010 la Croce Verde di PD esponeva la sua “Galleria Storica”: la Lancia Artena del 1939 con le foto che ne documentavano la rinascita, ed altri mezzi più moderni: si notava l’evoluzione dell’ autoambulanza, con il passaggio dalle familiari (la Fiat 1800 e la Peugeot 504), ai veicoli dedicati come la Volkswagen T2. Affascinante la Fiat 1100 Autoambulanza del 1951, targata PD 67045,color grigio-verde. Una chicca:  di questa fu riprodotto il modellino originale creato dalla Brumm, che mi fu regalato dal  cognato  Antonio. Fa bella mostra di sé  in una mensola del mio ambulatorio, assieme ad altre miniature, alcune delle quali donatemi da miei pazienti dopo viaggi in Russia.  Non dimentico un’altra Appia autoambulanza, la 1^ serie del 1956 Carrozzeria Garavini, targata MC16454, che fu di Antonio; aveva 5 marce e l’avantreno dell’ Aurelia.

Nel link  “Auto d’Epoca 2018” di PD come l’ho vista io: Alfa Romeo, Fiat con Heritage, Lancia e Club Appia, Maserati, Volvo, automobilia e varie altre immagini. Inoltre, un’escursus una breve storia dell’ autoambulanza e le foto del Museo della Croce Rossa, delle Croce Verde di PD, degli auto modelli, delle Appia autoambulanze.

 

Clicca qui per vedere altre foto: https://1drv.ms/f/s!AsCrTSf4DA_fgUj-_-buoygJ2Tfn

 

 

Peppino